CLAYCOAT

RIVESTIMENTO A BASE DI CALCE

CLAYCOAT rivestimento a base calce con resine acriliche e inerti è una soluzione innovativa per proteggere e abbellire le superfici sia interne che esterne. L’abbinamento della calce tradizionale con le resine acriliche garantisce ottima adesione, flessibilità e durabilità, mentre gli inerti conferiscono consistenza e resistenza meccanica.

Questo rivestimento offre un aspetto naturale e rustico, con la versatilità di adattarsi a vari stili architettonici. Inoltre, è traspirante, resistente agli agenti atmosferici e di facile manutenzione, il che lo rende un’opzione sostenibile e a bassa manutenzione per progetti residenziali e commerciali.

Elevata resistenza meccanica e chimica
Buona lavorabilità
Traspirante
Adatto per interni ed esterni

CLAYCOAT S

ESPESOR POR CAPA
DENSIDAD
DUREZA
RUGOSIDAD
RENDIMIENTO

CLAYCOAT M

ESPESOR POR CAPA
DENSIDAD
DUREZA
RUGOSIDAD
RENDIMIENTO

CLAYCOAT L

ESPESOR POR CAPA
DENSIDAD
DUREZA
RUGOSIDAD
RENDIMIENTO

Dove può
essere
applicato?

Dentro

Fuori

Cucina

Bagno

DENTRO
FUORI
CUCINA
BAGNO
Previous slide
Next slide

Malta a base di calce: un collegamento storico con l’edilizia

Da tempo immemorabile, la malta a base di calce è stata una componente essenziale nell’edilizia, con una storia che risale a civiltà antiche come i Romani e gli Egizi. Questo materiale ha resistito alla prova del tempo, mantenendo la sua rilevanza nell’architettura contemporanea grazie ai suoi innumerevoli vantaggi e usi.

Storia ed evoluzione:

La calce, materiale ottenuto dalla cottura della pietra calcarea, è stata utilizzata fin dall’antichità come legante nelle costruzioni. Gli antichi romani furono pionieri nella sua applicazione, utilizzandolo nella produzione di malte per la costruzione di edifici emblematici come il Colosseo e il Pantheon. Questa eredità si diffuse in tutta Europa, dove la malta di calce divenne lo standard per rivestimenti, intonaci e murature.

Vantaggi della malta a base di calce:

  • Flessibilità e Traspirabilità: La calce permette alle strutture di respirare, prevenendo l’accumulo di umidità e la proliferazione di muffe e funghi. Ciò lo rende un’opzione ideale per il restauro di edifici storici e l’edilizia sostenibile.
  • Adesione durevole: la calce offre un’eccellente adesione a una varietà di substrati, favorendo la stabilità e la durabilità delle strutture.
  • Resistenza al fuoco: la malta di calce è altamente resistente al fuoco, il che la rende adatta per applicazioni in aree soggette a incendio.
  • Versatilità estetica: con un’ampia gamma di tonalità e texture, la malta di calce consente la personalizzazione estetica, dalle finiture ruvide e rustiche alle superfici lisce ed eleganti.
  • Sostenibilità: la produzione di calce richiede meno energia rispetto ad altri leganti come il cemento Portland, rendendola un’opzione più ecologica e sostenibile.

Usi della malta a base di calce:

Rivestimenti: la malta di calce è comunemente utilizzata per rivestire pareti sia interne che esterne, fornendo una finitura durevole ed esteticamente gradevole.

Restauro e conservazione: è particolarmente prezioso nel restauro di edifici e monumenti storici, dove si cerca di mantenere l’autenticità e l’integrità strutturale.

Paesaggistica: utilizzato nella costruzione di muri di sostegno e giardini sopraelevati, fornendo una soluzione durevole ed esteticamente gradevole.

Finiture architettoniche: dai caminetti agli archi e alle colonne, la malta di calce viene utilizzata per creare una varietà di elementi architettonici con un aspetto distintivo e una durata eccezionale.

In breve, la malta a base di calce non solo ha una ricca storia nell’edilizia, ma rimane anche un’opzione rilevante e versatile nell’architettura contemporanea, offrendo una combinazione unica di durabilità, estetica e sostenibilità.

Torna in alto